Helleborus glandorfensis HGC Ice N'Roses 'Red'

Campagna "Regala un Elleboro a Natale" di Orticolario the Origin

25 novembre

Parte la campagna "Regala un Elleboro a Natale"

promossa da Orticolario the Origin

 

Helleborus HGC Ice N'Roses 'Red'
Helleborus HGC Ice N'Roses 'Red'

Quest'anno Orticolario, con nostra grande soddisfazione, ha scelto per la sua tradizionale campagna di vendita per il periodo prenatalizio la pianta dell'elleboro. Si tratta in particolare di una delle più belle varietà a fioritura precoce: Helleborus x glandorfensis HGC N'roses 'Red'.

Varietà di recente introduzione con fiori grandi, di colore porpora leggermente sfumati e corolle ben sollevate e visibili. Foglie coriacee verde scuro e lucide.

 

Helleborus HGC Ice N'Roses 'Red'
Helleborus glandorfensis HGC Ice N'Roses 'Red'

Ma Attenti !!!!!! comprare questo elleboro non significa solo possedere una pianta ma far parte di un progetto che va ben oltre al semplice gesto dell'acquisto. Orticolario è da sempre punto di convergenza e valorizzazione di esperienze, sensibilità e vissuti, dove il Bello diventa il perno attorno al quale costruire un nuovo, armonioso ed equilibrato rapporto con la natura, l'ambiente e la società. Ecco da dove parte questa iniziativa il cui ricavato verrà devoluto al Fondo "Amici di Orticolario", per il sostegno dei progetti delle associazioni che operano sul territorio e per i progetti culturali di Orticolario.

 

Ordina e acquista un Helleborus Red potrai ritirarlo nel nostro vivaio o presso Mantero Outlet, e se desideri potrai anche fartelo spedire.

PRENOTA

 


Elleboro ripreso nel filmato

Orticolario 2020: Guarda il nostro filmato

Dopo una lunga attesa è stata inaugurata la piattaforma The Origin di Orticolario. Li, tra le altre cose potrai vedere anche il nostro filmato guarda ora .

Parodia del dipinto a olio di Grant Wood con Anna e Claudio.
Parodia del dipinto a olio di Grant Wood con Anna e Claudio.

 

Quest'anno l'evento 'ORTICOLARIO' non si è potuto organizzare. Di conseguenza l'ideatore (Sig. Mantero) ha pensato di creare una piattaforma dove ogni espositore potesse presentare le persone, l'ambiente e il lavoro che c'è dietro il prodotto venduto. Alcuni, come noi, hanno preferito fare un filmato; altri hanno creato delle schede. Prendetevi due minuti per rilassarvi e guardatelo ( Guarda Ora ). Sarete trasportati in un piccolo mondo fantastico dove noi con passione lavoriamo tutti i giorni.  BUONA VISIONE......................

 


Milano Flor Autunno 2020 Arrivo in Piazza Castello

17-18 Ottobre 2020 Siamo a Milano

Milano --- Piazza Castello --- 17-18 ottobre 2020

Società Orticola del Piemonte

 mostra mercato autunnale florovivaistica

Milano Flor Autunno 2020 Arrivo in Piazza Castello
Milano Flor Autunno 2020 Arrivo in Piazza Castello

Arrivo: ore 6,00.   Silenzio....... il rumore della gente che lavora. Gente abituata a questi ritmi si muove con l'agilità di chi sa già cosa fare. Basta guardarsi negli occhi per intendersi. Sottovoce nell'aria tersa dell'autunno, sotto la luce dei lampioni, ai piedi della storia anche noi facciamo il nostro dovere. La "Milano da bere" ,quest'anno umiliata dalla pandemia, si risveglierà con una sorpresa. In una delle sue piazze principali, fiori e piante sono pronti per essere adottati e portare un pò di serenità in ogni casa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stand a Milano Piazza Castello - Flor autunno 2020
Stand a Milano Piazza Castello - Flor autunno 2020

Giovani e ben organizzati la squadra dell'Orticola del Piemonte segue, aiuta, delimita gli spazi e si organizza a contingentare le entrate e le uscite.

Così sono iniziati questi due giorni indimenticabili... tanta gente. Molti, sorpresi dalla nostra presenza, hanno chiesto e alcuni comprato. Alla fine porteremo via con noi, le luci, i rumori e gli occhi delle persone felice di averci incontrato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Particolare Stand a Milano Piazza Castello - Flor 2020
Particolare Stand a Milano Piazza Castello - Flor 2020

 

E' bello vedere i ragazzi giovani che, nonostante tutte le difficoltà del momento e la ristrettezza dei tempi si sono fatti in quattro per far andare tutto bene. Anche oggi le notizie sono allarmanti.... i casi aumentano esponenzialmente.... forse questa è l'ultima manifestazione che i Milanesi potranno vedere. Ma qualcuno nonostante la paura, nel rispetto delle regole non riesce a rinunciare agli ultimi fiori dell'anno. E come l'elleboro, sfidando le difficoltà rivendica il suo desiderio di vivere.

 


il Vivaio piantine di un anno

1 settembre: il vivaio riapre

Claudio e Anna in Vivaio

Eventi

Claudio FurlanisBy Claudio Furlanis7 Settembre 20201 Minuto

Primo di settembre: riapre il vivaio

Dopo una lunga pausa il vivaio riapre con i seguenti orari:

9,00 – 12,00   15,00 – 18,00

Chiusura: Domenica e lunedì

Se desiderate acquistare ellebori potete venire fuori orario concordando un incontro al 3334877184. In qualsiasi caso se arrivate da lontano vi consigliamo di contattarci prima di organizzare la partenza. Quando partecipiamo alle manifestazioni del settore il vivaio rimarrà chiuso.


Helleborus-purpurascens

Ellebori: un nuovo libro

copertina-McLewin

Eventi

Claudio FurlanisBy Claudio Furlanis6 Settembre 20201 Minuti

Stampato un nuovo libro sulla classificazione degli ellebori.

Come preannunciato da tre anni, è uscito un nuovo libro sulla classificazione degli ellebori spontanei. Will McLewin dopo aver raccolto piante in tutta Europa e creato una collezione unica, ci presenta il risultato del suo lungo lavoro di classificatore. Il testo è intitolato: “Helleborus and Helleborastrum Problem”.  Problem?….. Problem… perché la classificazione di queste piante è per i botanici una sfida, che a mio parere non avrà mai una conclusione. 300 pagine per capire come classificare 15-18 specie circa, vi fa capire come sia caustico questo argomento. Il testo è molto ricco di immagini e molto dettagliato nella descrizione. Sicuramente un punto di riferimento per chi desidera capire quali sono le differenze morfologiche alla base delle diverse specie. Il testo può essere chiesto direttamente all’autore mclewin@phedar.com o acquistato presso il nostro vivaio.

Per gli appassionati botanici lascio anche un riferimento al suo vivaio:  Phedar Nursery . McLewin spedisce le porzioni delle sue piante madri a radice nuda, perfettamente classificate e confezionate. Per questo motivo se desiderate ordinarle fatelo a settembre-ottobre o a febbraio-marzo.

Anche il nostro vivaio ha un’eccellente collezione botanica che esponiamo annualmente durante la mostra mercato di febbraio-marzo.


set-Orticolario-the-Origin

Orticolario 2020

set-Orticolario-the-Origin-1

Eventi

Claudio FurlanisBy Claudio Furlanis6 Settembre 20201 Minuti

Orticolario 2020 sarà tutto da guardare….. ad ottobre sarà una vera sorpresa

Quest’anno Orticolario proporrà un’esperienza virtuale chiamata “Orticolario the Origin”. Una passeggiata virtuale autogestita vi accompagnerà tra gli espositori e i giardini di Villa Erba. Un’esperienza unica da non perdere, dove l’amore e la passione per le piante incontra l’arte della rappresentazione cinematografica.

Anche noi ci saremo con i nostri ellebori…… Certo…. fare un filmato ad agosto sul nostro vivaio e sulle nostre piante tipicamente invernali è stata un’impresa titanica, ma il nostro “asso nella manica” è stata la regia. Dario Tognocchi e Paola Rovelli  di Officinema Como sono stati capaci di interpretare magicamente i nostri luoghi e il nostro lavoro. A loro un ringraziamento sincero e a voi un appuntamento ad ottobre quando vi daremo i riferimenti per vedere il nostro videoclip.


Nel giardino del doge di villa Manin

Nel Giardino del Doge Manin

Althea Vivai a Villa Manin

Althea Vivai nel Giardino del Doge Manin vi proporrà le sue varietà di ellebori. Troverete piante adulte di tre anni di età, e piante giovani di un solo anno di numerose varietà. Ovviamente trattandosi di piante a fioritura invernale, gli ellebori avranno solo foglie ma anche queste possono avere un notevole valore ornamentale. Per questo troverete presso il nostro stand anche le varietà del "Gruppo Rodney" con foglie variegate. Come novità vi proporremo tra le "piante amiche degli ellebori" alcune tra le varietà più rustiche di Epimedium.

Vi Aspettiamo!!!

di seguito per facilitarvi la consultazione vi presentiamo il programma dell'evento.

Presentazione

Nel parco storico più importante del Friuli Venezia Giulia si ripropone anche quest’anno Nel Giardino del Doge Manin, un appuntamento che non solo offre il meglio del florovivaismo ma regala opportunità di svago e di interesse anche a chi non ha il pollice verde: nasce sotto la regia dell’ERPAC, l’ente per la promozione e la valorizzazione del patrimonio culturale della Regione, che ne ha affidato il coordinamento alla cooperativa sociale Agricola Monte San Pantaleone, una realtà che del benessere del verde, e attraverso il verde, ha fatto la sua missione.
Un centinaio di espositori, selezionati da Lili Soldatich, curatrice anche di Horti Tergestini, metteranno a disposizione i prodotti del loro lavoro e della loro creatività. Tuttavia non saranno solo i fiori e le piante i protagonisti, ma tutto ciò che genera bellezza.
Già giovedì 10 settembre alle 18.00 la Trieste Early Jazz Orchestra, che raccoglie i migliori strumentisti della scena regionale e slovena, affiancati dal cantante Paolo Venier, eseguirà un programma di musiche dei ruggenti anni Venti.
Nell’ambito della manifestazione sarà poi possibile visitare la mostra realizzata dall’ERPAC in collaborazione con il Comune di San Giorgio di Nogaro Angiolino (La guerra di un pittore cantastorie, dedicata a uno straordinario autodidatta del ‘900 friulano).
Arricchirà l’offerta culturale la presentazione di una guida alle uccellande storiche del Friuli, fantastiche architetture arboree ancora oggi patrimonio di persone e comunità.
Saranno inoltre proposte passeggiate guidate nel parco, i cui viali raccontano la memoria dei tanti progetti e interventi che si sono susseguiti nei secoli, mentre gli amanti della pittura e della fotografia saranno condotti da Monica Mazzolini in un percorso per immagini nel mondo metaforico e simbolico della foresta.
Gli appassionati del vino e della vite potranno scoprire con Simonetta Lorigliola i segreti di Ronco Pitotti, vigna friulana, in simbiosi con l’ecosistema.
Si potrà infine assistere al concerto Affetti d’amor e di guerra con musiche di Handel e Vivaldi a cura del Piccolo Opera Festival del Friuli Venezia Giulia: un evento pensato come un viaggio musicale nel tempo in cui la villa era la residenza di campagna e il luogo di svago degli aristocratici veneti. Si esibiranno i giovani solisti
della classe di canto barocco del contralto Sonia Prina presso l’Accademia per l’Opera di Verona- Polo Nazionale Artistico assieme a un gruppo strumentale guidato dal cembalista Alberto Busettini.
Vi aspettiamo!

Programma

sabato 12 settembre
ore 11.00 palco sul prato
Inaugurazione alla presenza delle Autorità - Presentazione programma generale - Presentazione dell’audioguida di Villa Manin - a seguire: Visita guidata alla mostra Angiolino, - La guerra di un pittore cantastorie con il curatore Dino Barattin
ore 14.30 bookshop di villa manin - Partenza per visita guidata al parco - (60’ circa), a cura di Umberto Alberini co-autore guide ERPAC parchi e giardini storici
ore 15.30 palco sul prato - La foresta: simboli, metafore e stati d’animo raccontati con l’arte con Monica Mazzolini, storica dell’arte e della fotografia
ore 17.00 palco sul prato - Alla scoperta di un vino paesaggio con Simonetta Lorigliola, giornalista e autrice

domenica 13 settembre
ore 11.00 palco sul prato Presentazione novità editoriale dell’Ente Regionale Patrimonio Culturale del Friuli Venezia Giulia (ERPAC): La verde attrazione. Guida alle architetture del verde: le uccellande storiche in friuli con Mabel Englaro, funzionaria ERPAC, curatrice del volume; Maurizio Tondolo, direttore Ecomuseo delle acque del Gemonese, autore dei testi; Giorgio Galletti, membro ICOMOS - ISCCL (Consiglio internazionale dei monumenti e dei siti - Comitato scientifico internazionale dei paesaggi culturali); Giovanni Puppatti, studioso di tradizioni popolari e cultura friulana.
ore 14.30 bookshop di villa manin Partenza per visita guidata al parco (60’ circa), a cura di Umberto Alberinico-autore guide ERPAC parchi e giardini storici
ore 17.00 palco sul prato Piccolo Opera Festival del Friuli Venezia Giulia – per la sezione “Verde Musica”, in collaborazione con ERPAC FVG Affetti d’amor e di guerra musica di Handel e Vivaldi

Se desiderate più informazioni:

www.Nel Giardino del Doge - Eventi